babyara: (stock || books)
From [livejournal.com profile] bm_shipper

Day 14: What is your favorite book pairing?

Jamie Fraser & Claire Fraser (Outlander by Diana Gabaldon)



I don't know if someone in my friends list read these books, but if you love fantasy romance with great love stories, adventure, time travel, long sagas and most important Scotland, this serie is perfect for you! Jamie and Claire are the main characters of the books and their love story is of the kind of 'this story is impossible' but in the end this story became real even if with a lot of troubles and centuries of distance. They forced to stay away from each other for years, they had other lives and other companions but in the end their destiny finally found each other so that they can live happily forever after ♥


List of the days )
babyara: ({varie} coffee)
Taken from @just_chiara

DAY FOURTENN - A NON-FICTIONAL BOOK

Green Parrots - Gino Strada



The chronicles of a war’s surgeon. Gino Strada are the founder of Emergency, an Italian humanitarian association for the cure and rehabilitation of war’s victims and of anti-man mine. In that book Strada puts the images more vivid, sometimes the most horrific memories, the continues bitterness of his medical experience on the field. Gino Strada tells ten years of his job in Afghanistan, Somalia, Ruanda and Bosnia. Memories and private annotation, together at reflections of the job of war’s surgeon and on the war, without rhetoric.

Day 01 — Your favorite song

Day 02 - Your favorite movie

Day 03 - Your favorite television program

Day 04 - Your favorite book

Day 05 - Your favorite quote

Day 06 - Whatever tickles your fancy

Day 07 - A photo that makes you happy

Day 08 - A photo that makes you angry/sad

Day 09 - A photo you took

Day 10 - A photo of you taken over ten years ago

Day 11 - A photo of you taken recently

Day 12 - Whatever tickles your fancy

Day 13 - A fictional book

Day 14 — A non-fictional book

Day 15 — A fanfic

Day 16 — A song that makes you cry (or nearly)

Day 17 — An art piece (painting, drawing, sculpture, etc.)

Day 18 — Whatever tickles your fancy

Day 19 — A talent of yours

Day 20 — A hobby of yours

Day 21 — A recipe

Day 22 — A website

Day 23 — A YouTube video

Day 24 — Whatever tickles your fancy

Day 25 — Your day, in great detail

Day 26 — Your week, in great detail

Day 27 — This month, in great detail

Day 28 — This year, in great detail

Day 29 — Hopes, dreams and plans for the next 365 days

Day 30 — Whatever tickles your fancy
babyara: ({varie} sweet cat)
Taken from @just_chiara

DAY THIRTEEN - A FICTIONAL BOOK



I have no idea what means like 'fictional book' so I did a search on wikipedia and I found a list where there's this book of Agatha Christie that I adore so I choose that ;)

Agatha Christie - Murder on the Orient Express

Day 01 — Your favorite song

Day 02 - Your favorite movie

Day 03 - Your favorite television program

Day 04 - Your favorite book

Day 05 - Your favorite quote

Day 06 - Whatever tickles your fancy

Day 07 - A photo that makes you happy

Day 08 - A photo that makes you angry/sad

Day 09 - A photo you took

Day 10 - A photo of you taken over ten years ago

Day 11 - A photo of you taken recently

Day 12 - Whatever tickles your fancy

Day 13 — A fictional book

Day 14 — A non-fictional book

Day 15 — A fanfic

Day 16 — A song that makes you cry (or nearly)

Day 17 — An art piece (painting, drawing, sculpture, etc.)

Day 18 — Whatever tickles your fancy

Day 19 — A talent of yours

Day 20 — A hobby of yours

Day 21 — A recipe

Day 22 — A website

Day 23 — A YouTube video

Day 24 — Whatever tickles your fancy

Day 25 — Your day, in great detail

Day 26 — Your week, in great detail

Day 27 — This month, in great detail

Day 28 — This year, in great detail

Day 29 — Hopes, dreams and plans for the next 365 days

Day 30 — Whatever tickles your fancy
babyara: ({varie} autumn)
Taken from @just_chiara

DAY FOUR - YOUR FAVORITE BOOK

Flesh and Blood - Michael Cunningham

1935 / Constantine, eight years old, was working in his father’s garden and thinking about his own garden, a square of powdered granite he had staked out and combed into rows at the top of his family’s land. First he weeded his father’s bean rows and then he crawled among the gnarls and snags of his father’s vineyard, tying errant tendrils back to the stakes with rough brown cord that was to his mind the exact color and texture of righteous, doomed effort. When his father talked about “working ourselves to death to keep ourselves alive,” Constantine imagined this cord, coarse and strong and drab, electric with stray hairs of its own, wrapping the world up into an awkward parcel that would not submit or stay tied, just as the grapevines kept working themselves loose and shooting out at ecstatic, skyward angles. It was one of his jobs to train the vines, and he had come to despise and respect them for their wild insistence. The vines had a secret, tangled life, a slumbering will, but it was he, Constantine, who would suffer if they weren’t kept staked and orderly. His father had a merciless eye that could find one bad straw in ten bales of good intentions.



Day 01 — Your favorite song

Day 02 - Your favorite movie

Day 03 - Your favorite television program

Day 04 — Your favorite book

Day 05 — Your favorite quote

Day 06 — Whatever tickles your fancy

Day 07 — A photo that makes you happy

Day 08 — A photo that makes you angry/sad

Day 09 — A photo you took

Day 10 — A photo of you taken over ten years ago

Day 11 — A photo of you taken recently

Day 12 — Whatever tickles your fancy

Day 13 — A fictional book

Day 14 — A non-fictional book

Day 15 — A fanfic

Day 16 — A song that makes you cry (or nearly)

Day 17 — An art piece (painting, drawing, sculpture, etc.)

Day 18 — Whatever tickles your fancy

Day 19 — A talent of yours

Day 20 — A hobby of yours

Day 21 — A recipe

Day 22 — A website

Day 23 — A YouTube video

Day 24 — Whatever tickles your fancy

Day 25 — Your day, in great detail

Day 26 — Your week, in great detail

Day 27 — This month, in great detail

Day 28 — This year, in great detail

Day 29 — Hopes, dreams and plans for the next 365 days

Day 30 — Whatever tickles your fancy
babyara: ({quote} mcr: fell the romance)
Fin dall'inizio non ero molto sicura che questa saga mi sarebbe piaciuta. Ero arrabbiata in quel periodo, perchè il primo film di Harry Potter usciva quasi in contemporanea con 'Il Signore Degli Anelli' e in tv non parlavano altro che di Harry Potter, senza nemmeno degnarsi di nominare 'Il Signore Degli Anelli'.

Ho sempre inoltre odiato tutto quello che piace alla massa. Perciò ero più che decisa sia a non guardare il film, che, tantomeno, a leggere i libri.

Poi un giorno ho iniziato. Non so nemmeno come. Non mi ricordo com'è andata. Semplicemente ho iniziato a leggere per magia sono stata catapultata in un mondo pieno di colori, di bellissimi personaggi. Una fiaba per bambini. Almeno all'inizio. Perchè poi la fiaba si è evoluta, i bambini sono cresciuti e sono diventati giovani. Un pò come i protagonisti del libro anche le storie maturano con il passare degli anni e questo, a mio parere, è uno dei punti di forza di Harry Potter.

Il libro che cresce insieme al suo protagonista. Non capita spesso di trovare qualcosa di simile.

Le storie si svolgono nell'arco di sette anni. Partiamo da un Harry undicenne fino a trovarcelo maggiorenne e pronto a lasciare la scuola di Hogwarts per vivere nel mondo reale. In questa saga sono passati talmente tanti personaggi che, lo ammetto, alcuni me li sono persa per strada e nemmeno mi ricordo più della loro esistenza. Altri, invece, mi sono rimasti nel cuore, come amici che non puoi proprio dimenticare.

Ammetto che, tra questi personaggi che ho amato, Harry non ne fa parte. Ci sono stati momenti in cui mi è piaciuto. Momenti in cui mi ha annoiata. Momenti in cui mi ha fatto sorridere e altri in cui mi ha fatto piangere. Momenti in cui lo avrei preso a schiaffi. Insomma, se ci pensate bene però, questo è quello che ognuno di noi può provare per qualsiasi persona conosca nella vita reale.

Ecco qual'è il punto forte di Harry Potter. Personaggi così reali che non puoi solo o odiarli o amarli perchè piano piano diventano parte della tua vita. Come amici. Nemici. Conoscenti. Vicini di casa. Nonostante sia un fantasy è molto più *reale* di altre storie che mi sia capitato di leggere.

E, come sempre, se volete saperne di più su Harry Pottere seguitemi ;)

I libri di Harry Potter )}
babyara: ({quote} mcr: fell the romance)
Su Avalon credo di aver fatto come la maggior parte delle persone, sono partita dalla fine per poi riprendere il tutto dall'inizio. Ma chi non si è sentito attrattato dalla leggenda di Artù narrata dalla splendida penna di Marion Zimmer Bradley?

Dopo aver letto le Nebbie di Avalon però, mi è presa la curiosità che mi ha portata a decidere di leggere anche gli altri libri, per sapere come si è arrivati ad Artù, Morgana, Lancillotto... e devo dire che con questo splendido Ciclo indubbiamente MZB non mi ha delusa affatto. Al contrario della Saga di Darkover dove ho trovato alcuni libri difficili da leggere, lenti e spesso un pò noiosi, con Avalon è stato il contrario.

Le storie sono scritte bene, scorrevoli. Narrano di periodi storici lontani, ma con eleganza senza noia. Per quanto mi riguarda mi sento di consigliare a chi ha letto solo le Nebbie di leggere tutto il ciclo, perchè merita, merita davvero tanto.

E, come sempre, se volete saperne di più sul Ciclo di Avalon seguitemi ;)

I libri del Ciclo di Avalon )
babyara: ({quote} mcr: fell the romance)
Quando per la prima volta mi sono avvicinata alla saga di Darkover l'ho fatto leggendo un libro che, in realtà, andava collocato quasi a metà della saga stessa. Non mi ricordo quanti anni sono passati da allora, nemmeno sapevo che questa storia facesse parte di una storia molto più ampia.

Poi un giorno, grazie al consiglio di una vecchia amica, mi sono avvicinata alla saga in tutto il suo splendore. Inizialmente ho letto solo i libri che lei mi aveva consigliato ma, essendo io fatta a modo mio, ho deciso un bel giorno di riprenderli tutti, seguendo la cronologia Darkovana. Non in ordine di pubblicazione, ma in ordine cronologico, perchè volevo avere una visione più ampia di quello che è Darkover e la sua storia.

Alcuni libri sono un pò più noiosi di altri, in alcuni sembra non succedere niente e in altri invece succede di tutto. Credo che questo sia il rischio nell'avvicinarsi ad una saga che stata scritta in arco di tempo di quasi quarant'anni. Non ci si può aspettare certo la perfezione, ma si può riconoscere la fantasia sfrenata di una delle autrici fantasy di miglior talento che siano mai esistiti. MZB ha creato qualcosa di così ampio che spesso ci si perde nel filo del racconto stesso, ma che ha sempre il potere di incantarmi.

Parlare di Darkover non è semplice... la storia narra un periodo di tempo molto lungo, fatto di ere diverse. Io voglio raccontarvelo seguendo semplicemente quanto riassunto alla fine di ogni libro, questo per impedire di perdere qualcosa. Perciò sotto il cut troverete la lunga premessa che c'è alla fine dei libri e che per me è necessario leggere per capire cos'è veramente la saga di Darkover. Il tutto poi sarà diviso per ere e, come sempre, con le trame dei libri.

Perciò se volete conoscere qualcosa di più di questa saga seguitemi ;)

I libri della saga di Darkover )
babyara: ({quote} mcr: fell the romance)
Quando ho preso in mano per la prima volta il primo libro della saga mi ricordo di averlo guardato con gli occhi spalancati, mentre dentro di me mi dicevo 'come minimo mi ci vogliono due anni per leggerlo'... non fraintendetemi, non sono analfabeta, non ho nessun problema a leggere, anzi. Il mio problema è che, vista la mancanza di tempo e la mole di questo libro pensavo veramente mi ci sarebbe voluto un tempo infinito.

Invece sorpresa!!! In pochi giorni il libro era già finito, così velocemente com'era iniziato!

Credo che sia veramente difficile non innamorarsi di questa saga. La vicenda che si intreccia tra passato e presente, regalandoci pagina dopo pagina la storia di un'intera famiglia attraverso personaggi che, credetemi, resteranno nei vostri cuori per moltissimo tempo. Una storia di stregoneria, di passione, di amore, di caccia, di persecuzione... una storia magica, creata anche questa dall'infallibile penna di Anne Rice!

E ora venite con me... tuffiamoci nell'universo della famiglia Mayfair!

I libri della saga delle Streghe )
babyara: ({quote} mcr: fell the romance)
Quando penso alla parola 'vampiro' automaticamente nella mia mente si forma chiaro un nome 'Lestat'.

Questo è quello che è riuscita a fare Anne Rice, creare uno dei vampiri più belli di cui io abbia mai letto. Ma alla fine non è solo lui, perchè quando si parla delle Cronache non si può fare a meno di pensare a tutti i vampiri che questa donna è riuscita a creare: Louis, Marius, Armand, Quinn... e tanti, tanti altri.

Ha creato un mondo oscuro e tenebroso, pieno di figure leggendarie, che si muovono tra di noi, che vivono con noi. Persone che ci studiano per essere più simili a noi di quanto forse vorrebbero... una saga splendida quella dei vampiri di Anne Rice, anche se, in alcuni punti, deludente. Ad un certo punto la qualità delle storie si è rotta, ma posso dire che, con 'Il Vampiro di Blackwood' {l'ultimo libro delle cronache pubblicato in Italia}, senza ombra di dubbio la qualità è tornata ad alzarsi.

Ed ora facciamo un salto alla scoperta delle Cronache dei Vampiri...

I libri delle Cronache dei Vampiri )
babyara: ({quote} mcr: fell the romance)
Credo di aver amato 'Il Signore degli Anelli' alla follia e ho sempre pensato che non avrei mai più trovato un fantasy in grado di appassionarmi così tanto. Poi un giorno ho scoperto Martin...

Martin e le sue cronache...
Martin e i suoi personaggi...
Martin e i suoi luoghi fantastici...

Non ci sono parole per descrivere il mio stato d'animo alla fine del primo libro. Improvvisamente mi sono trovata catapultata in un mondo fantastico... con cavalieri... principesse... lupi... draghi... Grandi battaglie per un unico trono... leggende antiche al di la del tempo... guerrieri valorosi... E poi tradimenti... intrighi... cospirazioni...

'Le cronache del ghiaccio e del fuoco' sono state in grado di farmi sognare, di lasciarmi incantata di fronte a personaggi unici. Personaggi che, nel corso dei libri, cambiano. Crescono, affrontano nuove prove che mettono a dura prova quello che sono e quello in cui credono. Ecco, credo che questo sia uno dei motivi per cui ho amato così tanto questi libri. Il potere che ha Martin di far crescere i suoi protagonisti, di farli diventare più buoni o più cattivi, di farli maturare o tornare bambini... di far combattere le persone per qualcosa in cui non avevano mai creduto. I suoi personaggi si evolvono nel corso della storia... e capita che chi si odia nel primo libro lo si ami due libri dopo.

Quest'uomo ha un grande potere con una penna in mano... potere che spero vivamente continui a usare continuando questa splendida saga!!!

I libri delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco )
babyara: ({quote} mcr: fell the romance)
Dopo aver parlato di vampiri e fate passiamo ai viaggi nel tempo... anche se, alla fine di questa meravigliosa e incredibile saga di Diana Gabaldon, i viaggi nel tempo saranno solo un vago ricordo... sostituiti dalla maestria con cui questa scrittrice è in grado di farvi entrare nella storia, rendendovi partecipi delle avventure dei suoi meravigliosi personaggi.

Ho letto tanti libri, ma credo di poter dire di averne amati relativamente pochi. Ecco, questa saga è una di quelle che mi è entrate nel cuore. L'amore è il filo conduttore della serie, l'amore e quello che è una persona, una splendida donna, è in grado di fare per l'uomo che ama prima e per la figlia poi.

Personaggi unici, descritti in modo così vivido da renderli reali. Paesaggi splendidi, dalla Scozia del '700 fino alle Colinie Americane... un viaggio non solo attraverso le pietre che portano la protagonista indietro nel tempo, ma un'avventura attraverso la storia.

Io vi consiglio vivamente di leggere questa saga. E' finita, perciò non sospirerete come me nell'attesa dell'uscita del nuovo libro XD

E ora, seguitemi attraverso le vicende narrate in 'Outlanders'.

I libri della serie Outlander )
babyara: ({quote} fnl: i need you here)
Dopo aver amato la saga di Anita, non potevo certo perdermi la nuova eroina creata dalla splendida penna di Laurell K. Hamilton.
La storia è completamente diversa: niente vampiri e licantropi, ma fate.
Scritti bene come quelli della saga di Anita, questi libri sono molto particolari, segueno lo stile degli ultimi anche di Anita dove il sesso è una delle costanti delle storie. Anzi, in questi, praticamente quello è ciò attorno a cui gira tutto.

Può piacere oppure no. A me piace. Anche se devo ammettere che, nonostante Merry sia un ottimo personaggio, non batterà mai Anita XD

E anche in questo caso, come avevo fatto per la serie di Anita, seguitemi per conoscere le trame dei libri di Merry ;)

I libri della serie di Merry Gentry )
babyara: (Default)
Tempo fa, grazie ad un consiglio, lessi sul forum dell'Ysal una fanfiction slash dedicata a due personaggi a me del tutto sconosciuti: Jean-Claude e Jason.
Uno vampiro e l'altro licantropo...

Interessata da questi due personaggi e da coloro che venivano solo nominati, ho deciso di leggere il primo libro di quelli che sarebbero diventati una lunga serie... è stato bellissimo... un viaggio particolare nel mondo di Anita Blake, cacciatrice di vampiri.

Volete conoscere qualche particolare in più sulle trame dei libri? Fate anche voi con me un salto nell'Anitaverse!

I libri della serie di Anita Blake )

Profile

babyara: (Default)babyara

January 2014

S M T W T F S
    1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

My Lucky Motherfuckers on DW

Syndicate

RSS Atom

Style Credit

Expand Cut Tags

No cut tags
Page generated Jul. 27th, 2017 08:34 am
Powered by Dreamwidth Studios